Translate

lunedì 11 marzo 2013

Leone attacca coppia che fa sesso in un cesouglio, Morta la donna.



Un leone ha attaccato un uomo e una donna che stavano facendo sesso in un cespuglio nello Zimbabwe, in Africa. Il sito web del giornale locale My Zimbabwe riporta che Sharai Mawera ed un uomo al momento non identificato si erano appartati in cerca di intimità in una zona cespugliosa di un villaggio del Paese, quando un leone li ha aggrediti.
Purtroppo la donna, conosciuta anche come Desire Mai, è stato sbranata a morte dall’animale, mentre il suo compagno è riuscito a fuggire indossando solamente il preservativo”. La tragedia ha avuto luogo vicino alla scuola elementare di Mahombekombe.
Secondo il rapporto del giornale, l’uomo avrebbe poi avvisato la polizia che, insieme con alcuni funzionari dello Zimbabwe Parks & Wildlife Management Authority, si è recata presso il luogo in cui è stato trovato il corpo sbranato della donna. Sebbene questa storia, posta in evidenza dall’Huffington Post, appaia incredibile, un simile incidente fu riportato anche dalla BBC nel 2002.
Nel mese di agosto 2002, l’emittente riferì di un uomo e una donna attaccati da un leone mentre stavano facevano sesso in un cespuglio in un villaggio della Tanzania. Il feroce felino attaccò la donna, mentre l’uomo fuggì. Quando tornò più tardi con altri abitanti del villaggio, il leone era scomparso e tutto ciò che rimaneva erano solo i resti della donna.
Sebbene la popolazione di leone selvatici si sia drasticamente ridotta in Africa negli ultimi decenni, gli attacchi non sono rari. Uno studio del 2005 della National Science Foundation ha scoperto che il 39% degli attacchi leone si verificano tra marzo e maggio, durante la stagione del raccolto, quando i contadini spesso dormono fuori per proteggere il loro bestiame.




Nessun commento:

Posta un commento