Translate

domenica 10 febbraio 2013

Trovare il Punto G: arriva il Manuale di “Afrodite”.


per gentile concessione del Blog www.sexandrome.it

Il Punto-G, questo sconosciuto… Sì perché, se ne parla tanto ma ben poche di noiDisegno-Ragazza-sexy hanno avuto la fortuna di trovarlo. Le ultime dritte ci arrivano da un vero e proprio manuale, “Il Nettare di Afrodite”, scritto dal sessuologo Lasse Braun, che spiega, passo passo, come trovare il nostro magic point.

Preparazione e Riscaldamento

Se non hai mai avuto un orgasmo col Punto Gil tuo lui dovrà risvegliarlo con la punta di una o due dita. Prima di cominciare, assicurati che le sue mani siano assolutamente pulite (igiene in primis!) e che le sue unghie siano molto corte e ben limate, soprattutto agli angoli (potrebbe graffiarti). Ora, iniziate con i preliminari: sono necessari almeno 10 minuti di carezze, baci e coccole. Durante questi foreplay, potreste anche avere un breveamplesso, ma assicurati che lui non venga: non vorrai perdere il punto?

Alla ricerca del Magic Point

Secondo Lasse Braun, nel Punto G esiste una zona specifica, il magic point, ed è questo il bottoncino magico per orgasmi da favola. Come trovarlo? Sdraiati comodamente sul letto di schiena, gambe rilassate, dischiuse e sollevate da un paio di cuscini. Ora lui deve introdurre il suo dito medio tenendo il palmo verso l’alto, e dopo che l’ha trovato deve premere. Mi raccomando, fallo continuare finché non ti senti eccitata. Quando questa pressione ti provocherà una sensazione pungente, dovrai dirglielo chiaramente: quello é il punto magico!

Tecniche per Stimolare l’Orgasmo del Punto-G

Disegno-coppia-sexyCi sono tre tecniche per raggiungere l’orgasmo con il Punto G.
- Tecnica della Pressione Alternata. Una volta trovato il tuo magic point, il partner te lo massaggerà circolarmente per un minuto. Poi premerà verso l’alto per 2 secondi; sospenderà la pressione per altri 2 secondi e premerà di nuovo. Ripeterà queste pressioni alternate finché non sentirai arrivare l’orgasmo.
- Tecnica delle Dita Rollanti. A questo punto lui deve “rollare” la punta del dito leggermente avanti e indietro, senza perdere il contatto col punto magico. Fai anche tu la tua parte: spingi il punto sensibile contro la punta del suo dito. Cerca di prolungare lo stimolo più che puoi, ma digli di sospendere se senti che non ce la fai più a controllarlo. Quando non riuscirai più a trattenerti, aiuta l’orgasmo con movimenti circolari.
- Tecnica di Scossa e Strappo. Mentre stai spingendo il bacino avanti e indietro, per favorire l’orgasmo, lui continuerà a premere sul punto magico. Poi dovrà scuotere il dito su e giù e poi “strapparlo” all’infuori più volte, ripetendo l’esercizio velocemente fino al tuo orgasmo. Mi raccomando: fatti incitare a lasciarti andare e a godere, anche con parole forti.

Conclusioni

Non appena le contrazioni dell’orgasmo sono irresistibili, spingi, lasciati andare più che puoi e digli quanto ti piace chiedendogli “di più”. A questo punto, è probabile che lui (poverino) abbia la mano dolorante o affaticata e potrebbe anche avere dei crampi. Ora, visto che è stato così bravo e che si è letteralmente fatto “un mazzo così” per te, non pensi sia giunto il momento di ricambiare l’enorme piacere che ti ha fatto provare? Una fellatio ci starebbe tutta…
by 69pass

Nessun commento:

Posta un commento